fbpx

Redazione

19 Maggio 2021

Nessun commento

Come ordinare cibo a domicilio a Milano

 

Il primo pensiero, quando si rientra stanchi dal lavoro in ufficio o dalle troppe ore in smart working è di farsi consegnare del “cibo a domicilio”. Eliminando in un solo momento, tutte quelle classiche scocciature del “non so cosa cucinare questa sera” e del “frigorifero vuoto”.

 

Soprattutto nelle grandi città come Milano, è diventata un’esigenza sempre più sentita, amplificata ulteriormente da questa pandemia che ancora ci circonda.

 

Sono molti i ristoranti e locali che hanno sposato il delivery e la consegna a domicilio, proponendo piatti e ricettazioni da poter completare a casa oppure già pronte per essere consumate senza dover rinvenire nulla.

 

Mangiatondo è tra queste realtà, attivissima nella consegna a domicilio per eventi privati, catering o per il semplice desiderio di mangiare qualche piatto sfizioso e ricercato. Complice l’importante collaborazione tra Mangiatondo e lo chef Valerio Braschi, vincitore di Masterchef 6 nel 2017 è stato possibile proporre speciali box per aperitivo, brunch e box lunch singoli per ogni occasione, sia dentro che fuori dall’ufficio in tutta sicurezza.

 

Procedere con l’ordine sul sito di Mangiatondo è molto semplice, in quanto è suddiviso in categorie di prodotti tra cui scegliere come giotto, pucce e primi piatti. Una volta completata la scelta, si procede con l’inserimento di tutti i dati utili al nostro rider per la consegna a domicilio del cibo.

 

Per informazioni visita il sito: www.mangiatondo.it oppure chiama il numero 02.23161947.